Aggiornamenti sui contratti di locazione residenziale

foto

COSA CAMBIA PER I CONTRATTI DI LOCAZIONE RESIDENZIALE

In attuazione della legge 9.12.1998 n. 431 e del DM 16/01/2017 (Criteri generali per la realizzazione degli accordi da definire in sede locale per la stipula dei contratti di locazione ad uso abitativo a canone concordato, ai sensi dell’articolo 2, comma 3, della legge 9 dicembre 1998, n. 431, nonché‘ dei contratti di locazione transitori e dei contratti di locazione per studenti universitari, ai sensi dell’articolo 5, commi 1, 2 e 3 della stessa legge) in data 28.03.2018 è stato depositato presso il Comune di Venezia il nuovo accordo territoriale che regolarizza le tipologie contrattuali consentite e le relative tariffe per la determinazione del canone di locazione.

TIPOLOGIE CONTRATTUALI PER LOCAZIONI ABITATIVE

CONTRATTI LIBERI

FATTISPECIE esigenze abitative

STIPULABILI in tutti i Comuni

DURATA 4 anni, con rinnovo di 4 (salvo diniego per i motivi di cui all’art. 3, c. 1, L. 431/98)

ONERI ACCESSORI vedasi Tabella oneri accessori concordata tra Confedilizia e Sunia-Sicet-Uniat

CANONE libero

REGIME FISCALE possibilità di optare per il regime della “cedolare secca”, qualora ricorrano i presupposti

CONTRATTI AGEVOLATI

FATTISPECIE esigenze abitative

STIPULABILI in tutti i Comuni

DURATA non inferiore a 3 anni, con proroga di 2 (salvo disdetta per i motivi di cui all’art. 3, c. 1, L. 431/98)

ONERI ACCESSORI Tabella all. DM ex art. 4, c. 2, L.431/98

CANONE all’interno di fasce di oscillazione fissate negli Accordi territoriali; in mancanza di Accordo locale, supplisce il DM sostitutivo ex art. 4, c. 3, L.431/98

REGIME FISCALE possibilità di optare per il regime della “cedolare secca”, qualora ricorrano i presupposti

CONTRATTI TRANSITORI

FATTISPECIE per proprietari o conduttori, come individuate negli Accordi territoriali; in mancanza di Accordo locale, supplisce il DM sostitutivo ex art. 4, c. 3, L.431/98

STIPULABILI in tutti i Comuni

DURATA da 1 a 18 mesi

CANONE all’interno di fasce di oscillazione fissate negli Accordi territoriali;

REGIME FISCALE possibilità di optare per il regime della “cedolare secca”, qualora ricorrano i presupposti

CONTRATTI PER STUDENTI UNIVERSITARI

FATTISPECIE per studenti iscritti a un corso universitario in un Comune diverso da quello di residenza

STIPULABILI nei Comuni sedi di università o corsi universitari distaccati o di specializzazione nonché nei Comuni limitrofi

DURATA da 6 mesi a 3 anni

CANONE all’interno di fasce di oscillazione fissate in appositi Accordi territoriali; in mancanza di Accordo locale, supplisce un DM sostitutivo ex art. 4, c. 3, L.431/98

REGIME FISCALE possibilità di optare per il regime della “cedolare secca”, qualora ricorrano i presupposti

CONTRATTI PER IMMOBILI STORICO-ARTISTICI

FATTISPECIE esigenze abitative di qualsiasi tipo

STIPULABILI in tutti i Comuni

DURATA libera

CANONE libero

REGIME FISCALE possibilità di optare per il regime della “cedolare secca”, qualora ricorrano i presupposti

 

Poiché le uniche tipologie di contratto a canone libero sono il 4+4 e per gli immobili inseriti in contesto storico (palazzi notificati), invitiamo i proprietari che vogliano stipulare contratti transitori o per studenti universitari a rivolgersi alle associazioni di categoria al fine di determinare il giusto canone di locazione e di farsi rilasciare la relativa certificazione.

Per tutti coloro che scelgono di stipulare i contratti di locazione secondo gli accordi territoriali, sarà obbligatorio utilizzare i format contrattuali predisposti dalle associazioni di categoria.

Per maggiori chiarimenti potete consultare il sito del Comune di Venezia

https://www.comune.venezia.it/it/content/patti-territoriali

o rivolgervi direttamente un’associazione di categoria

ASPPI – Piazza Ferretto 80 –  Mestre – 041.957752
CONFEDILIZIA San Marco, 2760 – Venezia – 041.976122
UPPI – Piazzetta Matter 5 – Mestre – 041.952852
SUNIA – Via Col di Lana 3 –  Mestre – 041.5380479
SICET – Via Cà Marcello 10 –  Mestre – 041.2905939
UNIAT Veneto – Via P. Bembo 2 –  Mestre – 041.2905311
UNIONE INQUILINI – Dorsoduro 3687 – Venezia –329.0870180